"QUASI A CASA": INCONTRO CON L'AUTRICE ELENA MORETTI

"QUASI A CASA": INCONTRO CON L'AUTRICE ELENA MORETTI

Quasi a casa, che l'edizione 2018 de Il Maggio dei Libri tiranese presenta al pubblico locale venerdì 11 maggio alle ore 20.45 presso la biblioteca civica Arcari, è il romanzo d'esordio di Elena Moretti, giovane autrice di Macherio (MI). Il suo romanzo ha suscitato molti commenti positivi da parte della critica ed è stato ampiamente promosso dai lettori con un buon successo di vendite. La qualità della narrazione è stata premiata con l'attribuzione al romanzo del Premio letterario RTL 102.5, emittente radio che ascoltata da quasi 9 milioni di persone al giorno.
La biografia dell'autrice dice molto della fonte ispirativa di Quasi a casa. Sebbene laureata in farmacia, Elena, sposata e madre di due figli, si è sempre occupata di adolescenti e disabili e interessata ai problemi del disagio giovanile e dell'affido. E il protagonista, Adrian, è proprio un ragazzino pieno di rabbia contro la vita che lo ha preso a calci, che lo ha privato di quella famiglia di cura, affetto, contenimento, incoraggiamento che assicura a ogni bambino e adolescente una crescita armonica. Adrian tuttavia una fortuna ce l'ha, quella di trovare un'ambiente e delle persone che, per quanto strane, gli offrono un ambiente quasi familiare che gli permette di cicatrizzare le sue ferite e di trovare un punto di appiglio. Ne nasce "Una storia tenera e crudele" leggiamo nell'introduzione al libro "che trascina il lettore nella vita di una famiglia alquanto strana in una malga sui monti, lontano dai lupi che si aggirano nella città divorando ragazzini come Adrian ... [A questi ragazzini] una donna detta la Vecchia apre la sua casa, per salvarli ma anche per salvare se stessa. Una famiglia per caso, in cui ciascuno deve combattere duramente contro segreti, segreti e bugie per arrivare quasi a casa".
Questo sentirsi Quasi a casa tuttavia non è sensazione che riguarda solo il protagonista: la vicenda, infatti, si svolge nel contesto di un ambiente naturale chiaramente ispirato al paesaggio valtellinese. Un testo di coraggio che ci invita a prendere coscienza del potere risanatore dell'ambiente in cui viviamo e che abbiamo l'obbligo di conservare.
Alberto Gobetti
-------------------------
Dai commenti dei lettori:

Un libro che fa sperare. Risalta la voglia di costruire, di riscattarsi, di farcela. E non solo quella del protagonista, ma anche quella della Vecchia che con una storia terribile alle spalle riesce a ricostruissi una vita diversa. L'ho trovato un romanzo potente perché semplice, perché parla delle nostre vite, delle difficoltà che viviamo. Si legge in un attimo. Da non perdere!
(Sveva)

Per me, che ho svolto attività di volontariato in una comunità per minori, posso garantire che l'autrice ha saputo raccotare vicende reali in modo attento e in punta di piedi, perché lo storie sono aderenti a vicende umane che e mi hanno segnato ... Più di una volta ho avuto le lacrime agli occhi e le persone a cui l'ho consigliato o prestato hanno avuto le mie stesse sensazioni: l'hanno letto con piacere ed entusiasmo e si sono emozionate. Ritengo dunque giustissima la scelta di Mursia, di RTL e della giuria perché è un libro che parla al cuore e apre ponti di speranza. e soprattutto arriva al cuore emozionando. (Federico)

Iscriviti alla Newsletter

Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è IL MOSAICO SRL, 23037 TIRANO (SO), VIALE ITALIA 23
b) responsabile del trattamento è ALBERTO ENRICO GOBETTI, 23037 TIRANO (SO), VIALE ITALIA 23
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n.196 del 30/6/2003)

Powered by DGworld CMS - Copyright ©2005-2018 DGworld