LA VALTELLINA NEL ROMANZO DI ELOISA DONADELLI "LE VOCI DELLE BETULLE"

LA VALTELLINA NEL ROMANZO DI ELOISA DONADELLI "LE VOCI DELLE BETULLE"

La Valtellina e, in particolare, i suoi boschi, tornano protagonisti di un romanzo uscito in questi giorni per i tipi dell'editore Sperling&Kupfer.

La protagonista, Bernadette Laudis, vive da sempre con un peso inspiegabile sul cuore che cerca di colmare con il suono del suo violoncello. Finché, un giorno, un oggetto stonato rinvenuto sul pavimento di casa rivela un tradimento. Il dolore la getta in un crepaccio senza appigli, di quelli che si insidiano nei ghiacciai delle Alpi che fanno da contorno al paesino di Cimacase, dove lei da Milano si è trasferita per amore.
Una notte, in cerca di ossigeno fresco, Bernadette si addentra nei boschi, trovando una casa circondata di betulle. Lì vive Giosuè, un pastore solitario, un uomo che si è fatto eremita per proteggere i ricordi.
Saranno quel luogo e quell'incontro a dare voce al passato di Bernadette, alla storia della sua famiglia e al mistero delle sue origini, liberandola da quell'antico peso sull'anima.

Il romanzo di Eloisa Donadelli si inserisce nel filone dei romanzi di rivalutazione della vita in montagna, luogo di risanamento dallo stress e dai problemi della civiltà cittadina: questo tema caratterizza un importante filone della letteratura contemporanea, e annovera scrittori della caratura di Cognetti, Macfarlane, Corona e altri. Capolavoro ispiratore il Walden di Thoreau.
Le voci delle betulle è un testo deliziosamente poetico, in cui la natura gioca un ruolo di assoluta protagonista, là ove si mostra in grado di formare e sanare l'animo umano, spesso offeso dall'incompiutezza delle nostre umane capacità affettive.
(Alberto Gobetti)

Iscriviti alla Newsletter

Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è IL MOSAICO SRL, 23037 TIRANO (SO), VIALE ITALIA 23
b) responsabile del trattamento è ALBERTO ENRICO GOBETTI, 23037 TIRANO (SO), VIALE ITALIA 23
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n.196 del 30/6/2003)

Powered by DGworld CMS - Copyright ©2005-2019 DGworld