CECCO BELLOSI E IL SOGNO INFRANTO DELLA RESISTENZA

CECCO BELLOSI E IL SOGNO INFRANTO DELLA RESISTENZA

Il tema del tradimento dei valori e delle speranze nate dalla Resistenza è più attuale che mai. Negli anni Sessanta e Settanta il dibattito ha profondamente scosso la Sinistra italiana, e ha spinto i gruppi più radicali ad armarsi e a opporre la violenza ad un "regime" repubblicano che sembrava, ai loro occhi, negare e cancellare totalmente quei valori e quegli obiettivi di cambiamento politico e sociale così sperati nel combattimento contro le forze nazifasciste. Il riferimento va alla sinistra extraparlamentare, a molti gruppi studenteschi, operai e ex partigiani che hanno offerto alle Brigate Rosse l'humus ideale in cui reclutare uomini e derivare appoggi e coperture.
La biografia di Cecco Bellosi, ex BR, ora responsabile della comunità terapeutica Il Gabbiano, incarna questa delusione, che trova espressione nel suo nuovo romanzo Sotto l'ombra di un bel fior (ed. Milieu). Bellosi sarà a Tirano il 7 giugno ospite della Cooperativa san Michele e della nostra libreria per un incontro pubblico che avrà inizio alle 20.45 nel palazzo San Michele, a Madonna di Tirano. In quell'occasione, la presentazione della sua ultima fatica letteraria sarà occasione per dar vita a una riflessione collettiva su ciò che la Resistenza è stata, su cosa la Resistenza ha rappresentato per molte persone della sua e della precedente generazione e cosa ancora di quell'esperienza non possiamo non ascoltare.
(Alberto Gobetti)
----------------------------

Sinossi dell'opera
Scritto nella forma del romanzo, ma basato su memorie dirette, Sotto l'ombra di un bel fiore ha per protagonisti Pedro e Paolo che ripercorrono a distanza di anni le loro esperienze, di partigiano e di esule, e assistono in presa diretta al progressivo smantellamento dei loro sogni di cambiamento. Costruiti da Cecco Bellosi ricalcando le caratteristiche di alcuni dei protagonisti della resistenza che ha conosciuto nel corso della sua vita, Pedro e Paolo rivivono gli avvenimenti che hanno segnato un intero territorio, quello del lago di Como, teatro di uno degli episodi cardine della storia italiana del Novecento: la cattura e l'uccisione di Mussolini. Diventati dirigenti dell'Eni sotto la guida di Enrico Mattei, Pedro e Paolo ripercorrono insieme, accompagnandola, la storia: dall'intensità della guerra partigiana ai gloriosi giorni di aprile, al tragico epilogo della vicenda di Gianna e Neri, partigiani uccisi da partigiani. Aggrumando poi il racconto attorno a tre momenti decisivi del dopoguerra: a caldo, nel 1948, sotto l'effetto straniante dell'amnistia Togliatti; nel 1957, in occasione del processo di Padova alla Resistenza; nel 1967, in piena aria di golpe, con la schiusa delle uova di serpente degli agenti dell'Ovra (la polizia segreta fascista) transitati dal fascismo alla repubblica nel ruolo di protagonisti della strategia della tensione. Un racconto che traccia un filo rosso lungo vent'anni di storia d'italia, con un finale a sorpresa.
(dal risvolto di copertina)

Iscriviti alla Newsletter

Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è IL MOSAICO SRL, 23037 TIRANO (SO), VIALE ITALIA 23
b) responsabile del trattamento è ALBERTO ENRICO GOBETTI, 23037 TIRANO (SO), VIALE ITALIA 23
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n.196 del 30/6/2003)

Powered by DGworld CMS - Copyright ©2005-2019 DGworld